• Viaggi intorno al mondo di Luca Buffoni
Diari

Radicofani – Acquapendente (24 km)

14 ottobre 2021

La giornata è iniziata molto presto, quando i nostri compagni di stanza, verso le 6.00, hanno cominciato ad alzarsi e a sistemare lo zaino per partire.

Per la tappa di oggi ci siamo dati ritmi più serrati per non arrivare agli ultimi chilometri stremati: la prima sosta non prima di 10 km.

Così siamo scesi da Radicofani nella fredda mattina ventosa, ancora una volta all’interno del paesaggio più bello del mondo. L’ultimo saluto alle colline toscane prima di entrare nel Lazio. Al decimo chilometro, a Ponte a Rigo, ci siamo fermati al bar per la prima colazione. Qui abbiamo rivisto quelli che ormai sono diventati i nostri compagni di viaggio: il signore di Senigallia, i due francesci in viaggio a piedi dal 4 agosto, la danese che ci seguiva a breve distanza, Luciano e il Toscano.

Da quel punto il tracciato era tutto sulla Cassia: fino al confine Toscana – Lazio in un percorso protetto, da Centeno invece direttamente sulla statale. Concentrati sulle alle auto e i camion che ci passavano accanto, abbiamo camminato veloci e in silenzio fino al ventesimo chilometro, quando ci siamo seduti al centro di uno spartitraffico a prendere fiato. Abbiamo contattato la casa che avevamo prenotato ad Acquapendente per comunicare che in un’ora saremmo arrivati… e abbiamo scoperto che la casa era stata affittata ad altri! Al telefono siamo riusciti a farci prenotare un albergo.

Siamo arrivati alle 13.00. Dopo esserci sistemati siamo andati a visitare la città fino alla Cattedrale del Santo Sepolcro, dove è custodita, nella cripta, la copia più antica al mondo del santo sepolcro di Gerusalemme.

Facebook Comments
Articolo precedenteArticolo successivo