• Travels around the world by Luca Buffoni
Trails

Il cammino del “Natale degli Alberi 2020”

La notte scende su Milano.
La città piano piano si spegne e si svuota.
La gente ha fretta, corre per essere a casa entro le 22.00, prima del coprifuoco.
In tanti passano distratti accanto agli alberi di Natale illuminati;
alcuni si fermano, incuriositi o stupiti,
scattano foto e se ne vanno.
La città diventa buia e deserta ma gli alberi continuano a portare luce.

È “IL NATALE DEGLI ALBERI”

È il progetto di Fondazione Bracco, ideato da Marco Balich, per il comune di Milano. È un evento che, attraverso i valori della solidarietà, della creatività e della sostenibilità, incarna in tutta la città, dal centro alla periferia, il desiderio di rinascita che tutti abbiamo nel cuore in questo tempo di pandemia.
I 21 alberi di Natale, realizzati dalle diverse imprese e dalle associazioni no-profit impegnate per Milano, sono dei punti di luce, da cui si sprigiona con creatività la speranza per il domani.

Tradizionalmente l’albero di Natale è un abete, un sempreverde che non si arrende al freddo inverno ma resiste. Con la sua chioma che non appassisce è una sentinella che promette l’arrivo di una nuova primavera e di una nuova estate. E Milano quest’anno ha scelto di adottare proprio questo simbolo che è capace di parlare in modo forte a una città ancora impigliata nella morsa del virus e della crisi economica.

In piazza Duomo l’Albero del Dono di Coca Cola, sostenendo Rete Banco Alimentare, invita alla solidarietà, soprattutto verso i più poveri; l’Albero della Musica (MTV), l’Albero delle stelle (Paramount Network) e l’Albero dei Bauli (Bauli in piazza) ricordano l’importanza per Milano e per l’Italia intera del mondo della cultura e dello spettacolo, che da troppo tempo è stato costretto a fermarsi; l’Albero del Gioco (Nickelodeon) afferma che non può esserci ripartenza senza investire nei più piccoli…
Gli alberi di Natale quest’anno non sono solo affascinanti e piacevoli giochi di luci ma ognuno di essi vuole accendere un focus per indicare a Milano la strada da percorrere per ripartire.
Non c’è un solo albero ma 21. Nel loro insieme creano una sinfonia che racconta di una città composita e dell’importanza di ogni sua anima.

IL CAMMINO

Per poter gustare il progetto nella sua interezza e in modo sostenibile – è infatti questo uno dei suoi punti forza – ho pensato a un “Cammino del Natale degli Alberi 2020”; un percorso a piedi che colleghi tutti e 21 gli alberi di Natale. Ecco allora la traccia che vi propongo: 27 km a partire da Piazza XXIV Maggio (Albero della Musica) fino a Piazza Vigili del Fuoco (Albero della Conoscenza), passando attraverso i quartieri più caratteristici di Milano. Ho aggiunto ai 21 alberi ufficiali anche l’Albero di Swaroski in Galleria Vittorio Emanuele II, da sempre uno degli alberi di Natale più apprezzati della città.

TRACCIA GPX

Facebook Comments
Previous ArticleNext Article