• Viaggi intorno al mondo di Luca Buffoni
Diari

Valganna – Varese (Sacro Monte)

9 dicembre 2019

Questa mattina, dopo un mese di stop, siamo ripartiti!

Lasciata l’auto alla Badia di san Gemolo in Ganna, ci siamo addentrati subito nel bosco per raggiungere il leggendario comune di Brinzio. I primi chilometri erano in salita e il nostro corpo faceva fatica a ritrovare il giusto ritmo. Sul sentiero, ormai completamente agibile, erano ancora evidenti i segni dei danni del maltempo delle scorse settimane. Mentre salivamo, il papà e lo zio ricordavano la loro epica impresa di oltre quarant’anni fa, quando avevano raggiunto il Brinzio di notte, sotto il diluvio, durante una corsa podistica. Per fortuna la tappa di oggi non prevedeva la famosa salita e, al nostro arrivo al Brinzio, il sole baciava le nostre fronti. Alle 9.00, al bar del paese, abbiamo fatto colazione (pane e salame) e abbiamo proseguito.

Costeggiando il laghetto di Brinzio, attraversando Rasa e Oronco, chiacchierando allegramente sotto il sole, abbiamo raggiunto la prima Cappella del Sacro Monte di Varese. Quanti ricordi legati a questo luogo! Man mano che salivamo il panorama dietro di noi si apriva in viste straordinarie. Fermandoci a guardare la scena rappresentata in ogni cappella, siamo arrivati in cima. Abbiamo fatto sosta al Mosè e siamo giunti al santuario di santa Maria del Monte, dove abbiamo timbrato le credenziali della via Francisca e concluso la tappa.

 

Facebook Comments
Articolo precedenteArticolo successivo