• Travels around the world by Luca Buffoni
Diaries

Raufarhöfn – Norðausturvegur (85)

4 luglio

Anche questa notte ha piovuto ma stamattina il cielo era sereno. Qualche nuvolone all’orizzonte (proprio a sud, verso dove mi incamminavo) e le previsioni del tempo che annunciavano pioggia a partire dalle 18.00. Si poteva partire sereni. Per arrivare ad Ásbyrgi erano 71 km: 3 giorni di cammino.

Ormai lo zaino non è più così fastidioso come all’inizio: riesco a coprire distanze più lunghe senza dovermi fermare a riprendere fiato. Quasi senza accorgermi, tra una pausa e un’altra arrivo alla strada 85, quella che taglia la Melrakkaslétta, e proseguo. Il problema è non avere più acqua da bere. Finalmente trovo un laghetto, riempio le borracce e vado avanti. Quando il GPS segna 26 km percorsi, inizia a piovere. Mi fermo sul ciglio della strada, stanco ma soddisfatto. 45 km ad Ásbyrgi!

Fuori dalla tenda piove a dirotto, le nuvole sono basse e si è alzato il vento.
Facebook Comments
Previous ArticleNext Article