• Travels around the world by Luca Buffoni
Diaries

Melrakkaslétta – Raufarhöfn

3 luglio

Questa notte ha fatto quattro gocce ma, quando ho smontato la tenda, non pioveva, anche se il cielo non prometteva bene. Ho puntato il GPS verso Efri-Hólar. 24 km. Bene! Potevo farcela. Eppure, dopo un’ora, con grande fatica, avevo percorso solo 2 km. Grazie a una consulenza tecnica da casa mi sono deciso a ritornare indietro, a passare la notte a Raufarhöfn e a scendere utilizzando la strada asfaltata. Tre giorni di ritardo sulla tabella di marcia.

Ho piantato la tenda nel campeggio di Raufarhöfn e ho sfruttato il pomeriggio per lavarmi e lavare tutto quello che avevo indossato nei giorni precedenti. Una passeggiata per il villaggio, una breve salita per avvicinarmi al faro e una lauta cena all’ Hotel Norðurljós.

Qui in campeggio non sono l’unico: ci sono due ciclisti, altri due escursionisti a piedi e tre o quattro fuoristrada. Vado a letto deluso per aver perso 24 ore nella Pianura, ritornando poi al punto di partenza. Ma domani si riparte…

Facebook Comments
Previous ArticleNext Article