• Travels around the world by Luca Buffoni
Cammino di Sant’Olav

Lokken Verk – Skaun (30 km)

17 agosto

Oggi sono partito alle 8.30 e sono arrivato alle 16.00: 7 ore e mezza per fare 30 km… e neanche in piano! Sono soddisfatto, soprattutto se ripenso al dolore e alla fatica dei primi giorni. Ormai, dopo 13 giorni di cammino e 383 km nelle gambe, il mio corpo risponde bene e non faccio più caso al peso dello zaino, che all’inizio, ad ogni passo, sembrava insostenibile.
La tappa di oggi mi ha fatto salire fino ad un altopiano magnifico. C’era proprio tutto: dagli abeti alle betulle, i frutti di bosco (anche il camemoro che non vedevo dal Kungsleden), muschi e licheni, il fango e le passerelle di legno, un uccello rapace che volava in tondo sopra di me… Ora che si avvicina la fine del cammino di sant’Olav, sembra che la natura scandinava mi stia salutando.
Con calma sono sceso dall’altra parte ritrovando le fattorie e le verdi colline norvegesi, fino a incontrare la Fv 794. Ero arrivato a Skaun.
Accanto alla chiesa, in quello che sembra un oratorio, c’è il Pilgrims herberge. Quando sono arrivato c’erano già Arnie e una signora che aveva la febbre. Ho sfruttato il pomeriggio per leggere e prendere il sole.
Facebook Comments
Previous ArticleNext Article