• Travels around the world by Luca Buffoni
Diaries, Kungsleden 2014: Abisko-Hemavan

Singi – Kaitumjaure

31 luglio

Stanotte ho dormito malissimo: ha piovuto e tirava vento. Mi sono anche svegliato con le anche e le spalle doloranti: dopo i primi giorni diventa difficile anche riposarsi bene in tenda.
Alle 7:30 non pioveva più e anche il vento era cessato. Ogni giorno divento sempre più veloce e preciso a montare lo zaino e a smontare la tenda.
Durante tutto il percorso di oggi (14 km) ho avuto male alla spalla sinistra, tanto che mi sono dovuto fermare più volte per lasciare giù lo zaino.
All’inizio il sentiero era brutto (tutto pietre), poi si è inoltrato in una bella vallata percorsa dal fiume, che via via si ingrandiva. Non ha piovuto e addirittura ad un certo punto tra le nubi si è visto anche il sole!
Verso la fine il paesaggio è cambiato: sono comparsi gli alberi (era qualce giorno che non ne vedevo uno che non fosse calpestabile), che in breve sono diventati un bosco. Alle 12:10, dopo una breve ma ripida salita, sono arrivato a Kaitumjaure. In fonto, a valle, si vede il lago.
Ho piantato la tenda un po’ prima del rifugio. Sono l’unico e ho un po’ di paura. Se passa un orso? un ghiottone? un alce? Per ora sono passati solo esseri umani che andavano al fiume, un’anatra che è scappata appena mi ha visto e un lemming.
È uscito anche un bel sole, così sono andato anche io al fiume: dopo le cascate c’è una spiaggetta di sassi. Mi sono lavato e riposato.
Facebook Comments
Previous ArticleNext Article